aniti

Altra Economia. Lab

cittadinanza-ico
iBARTER: baratto in tempo di crisi

iBARTER: baratto in tempo di crisi

03.09.15, Manuela De Franco

Un circuito per aziende e privati basato sull’antica formula del baratto

iBARTER è una piattaforma digitale specifica sul baratto online che mette in rete sia privati che imprese allo scopo di promuovere scambio di servizi e prodotti in alternativa all’uso del denaro. Ai privati è permesso di registrarsi gratuitamente così come di non pagare alcuna commissione su acquisti e vendite, mentre le aziende hanno la possibilità di pagare tramite la vendite dei propri prodotti e servizi sul circuito digitale iBarter.

In tal modo le aziende usufruiscono di una serie di una serie di vantaggi commerciali come la possibilità di acquisire nuovi clienti che sono già nel circuito iBARTER o un incremento del fatturato dalla vendita dei prodotti e servizi agli iscritti nel circuito, non incorrere in rischi di insoluti poiché iBARTER certifica il credito all'interno del circuito che l’azienda può spendere comprando ciò che serve, oltre che naturalmente non utilizzare denaro.

I vantaggi sono anche finanziari, non appena le aziende si iscrivono hanno un affidamento commerciale a tasso zero da usare nel circuito, da subito possono acquistare, da altri iscritti, senza utilizzo di denaro; vendere i prodotti ad altri iscritti per rendere positiva la propria posizione e continuare a comprare ciò gli permette di non avere alcun impatto sulle banche. iBARTER appare, allo stesso modo, utilissima per i privati che, registrati possono acquistare e vendere senza limiti prodotti e servizi ed aumentare i propri iBcredits con alcune semplici operazioni: invitare un amico a iscriversi nel circuito guadagnando 1 iBcredits, compilare il proprio profilo in modo completo e guadagnare 5 iBcredits, acquistare quelli mancanti attraverso la piattaforma con i consueti sistemi di pagamento on line, acquistare, attraverso la piattaforma, prodotti sul portale Groupon e guadagnare iBcredits, cogliere le opportunità che verranno proposte mensilmente dal circuito.

Questo portale che, grazie alla partnership siglata con BcNetwork, supera le 700 aziende iscritte, mostra come in tempo di crisi sia le aziende che i privati riscoprono il baratto come risorsa e come questa tendenza sia in crescita, del resto il fatto che la stessa piattaforma Risorgimenti.Lab contenga, tra i propri strumenti, il Baratto e Banca del tempo evidenzia proprio che l’intuizione di avvalersi di uno strumento così antico in versione 2.0 sia vincente.

http://www.ibarter.com/

© 2012 Associazione ANITI - Impresa Sociale - Sede Legale Via G. Spagnolio n.30 - 89128 Reggio Calabria - Partita IVA n. 02735380806
loghi normativa