aniti

Ambiente e Sostenibilità. Lab

ambiente-ico
STAZIONI, LUOGHI DI SOLIDARIETA'

STAZIONI, LUOGHI DI SOLIDARIETA'

01.08.14, Alessia Tenuta

Profit e non-profit insieme per sviluppare azioni innovative di sostegno sociale su tutto il territorio nazionale.

"Volontari in stazione" è l’iniziativa realizzata da Ferrovie dello Stato Italiane, Rete Ferroviaria Italiana e CSVnet, Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato finalizzata al recupero delle stazioni italiane attive ma impresenziate dal personale ferroviario. Il progetto infatti prevede l’assegnazione in comodato d’uso gratuito dei locali delle stazioni (per lo più di medie e piccole dimensioni e per le quali non è necessaria la presenza fisica dei ferrovieri) al mondo associazionistico e agli enti locali, che avvieranno in questi luoghi progetti di natura sociale, ambientale e culturale. Le prime quattro iniziative prendono vita proprio al Sud. In Calabria, gli spazi di Lazzaro di Motta San Giovanni (Rc), che sono stati assegnati all’Associazione “InHoltre”, ospiteranno un centro diurno con laboratori educativi e ricreativi per ragazzi con disabilità. Infatti, oltre ad avviare un laboratorio per la lavorazione della terracotta, saranno presenti laboratori artistici e musicali per favorire il reinserimento di oltre 30 giovani con disabilità di età compresa tra i 18 e i 40 anni. A Condofuri (Rc), invece l’Associazione “Europa Unita” organizzerà attività quotidiane di salvaguardia del territorio, di supporto alle attività di soccorso e recupero della popolazione, anti-incendio boschivo e collaborazione con il personale del 118 per interventi sanitari e di trasporto. Nella stazione campana di Maddaloni Inferiore (Ce), sono stati concessi spazi in comodato d’uso gratuito al CSV di Caserta per incentivare attività di volontariato sul territorio. In Abruzzo, la stazione di Pineto (Te), è stata assegnata a “Pros onlus Pineto”, per implementare il servizio di trasporti socio-sanitari, assistenza e consegna dei farmaci a domicilio. Le realtà profit e non-profit possono e devono lavorare insieme e mettere “a sistema” le risorse per migliorare il benessere delle comunità locali, attraverso attività di valorizzazione e riscoperta delle tradizioni storiche e artistico-culturali dei territori, di tutela ambientale e di inclusione sociale.

http://ildispaccio.it/reggio-calabria/51382-condofuri-e-motta-san-giovanni-rc-le-prime-stazioni-sociali-della-calabria

 

 

 

 

 

 

 

loghi normativa