aniti

Inclusione Sociale. Lab

cittadinanza-ico
LA CITTA’ PER I RAGAZZI D'ESTATE

LA CITTA’ PER I RAGAZZI D'ESTATE

17.06.15, Manuela De Franco

Al via Summer Edition 2015 nella Città dei ragazzi

La Città dei ragazzi rappresenta nell’area urbana un vero e proprio punto di riferimento per le famiglie cosentine, è stata inaugurata nel novembre del 2003. È uno spazio pensato per i bambini ed i ragazzi del territorio fino ai 14 anni di età e per le loro famiglie.

In concomitanza con la chiusura delle scuole si sono aperte le iscrizioni alle attività estive di intrattenimento – Summer Edition 2015 – avviate alla Città dei Ragazzi il 15 giugno, il cui servizio è rivolto ai bambini e ai ragazzi dai quattro ai quattordici anni.

Il modulo di iscrizione può essere scaricato dal sito dedicato e può essere consegnato presso la segreteria di Città dei Ragazzi. Formalizzare l'iscrizione è semplice, occorre infatti presentare un documento di identità e, per usufruire delle riduzioni previste dal tariffario, l’attestazione Isee.

Si tratta della più grande area per i giovani attualmente esistente in Italia, sede naturale di una solida politica sull’infanzia e l’adolescenza, diretta ad assicurare agli utenti: partecipazione, diritti, opportunità, relazioni significative e volta a favorire e sostenere il loro senso di cittadinanza attiva. È un vero e proprio centro polivalente, dotato di una pluralità di offerte (espressive, ricreative, formative e socializzanti) che privilegia, in particolare, la dimensione di gruppo e lo sviluppo della comunicazione.

Costruita con fondi europei Urban, è costituita da 4 padiglioni ed estesi spazi verdi, per una superficie complessiva di circa 33.000 metri quadrati, un luogo ideale per accogliere i bambini ed i ragazzi in un ambiente protetto e stimolante per la loro creatività. La struttura sarà aperta, dal lunedì al venerdì, ad orario continuato dalle 8,00 alle 17,00.

Diverse sono le attività messe a punto dalla Cooperativa Don Bosco, dalla Società Teca e dalla Cooperativa delle donne per le famiglie del territorio: dai laboratori di scrittura, ispirati alla grammatica della fantasia di Gianni Rodari a quelli teatrali; dalle attività ludiche a quelle motorie; dai laboratori video ai giochi con la danza; dai laboratori di arte urbana e giochi con l’arte alla english summer school; dai laboratori di giornalino a quelli di costruzione di scenografie.

Allegato:

Download
© 2012 Associazione ANITI - Impresa Sociale - Sede Legale Via G. Spagnolio n.30 - 89128 Reggio Calabria - Partita IVA n. 02735380806
loghi normativa