aniti

Scuola. Lab

scuola-ico
ELMS DI PROVANTIA – SOCIAL LEARNING

ELMS DI PROVANTIA – SOCIAL LEARNING

18.04.13, Letizia.Lacava Lacava

Una Piattaforma dedicata alla formazione e alla didattica digitale

Elms di Provantia è una Piattaforma dedicata alla formazione e alla didattica digitale, all'interno della quale sono disponibili tutti gli strumenti utili alla erogazione delle lezioni a distanza (sistema di videoconferencing, gestione di webinars...) e, in maniera integrata, gli strumenti utili alla creazione di contenuti (editing collaborativo, sistemi per mappe concettuali, creazione collaborativa di libri digitali...).
L'idea della piattaforma nasce da Luciano Pes, laureato in Filosofia a Milano, docente in un liceo di Cagliari.
Pes ha lavorato all'Università, all'Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna e alla Regione, ha coordinato diversi progetti del MIUR, gestisce il sito scuolasarda.it, è autore di software per la scuola: Multimediale per insegnare (Finson), Socrate (Elemond), Theorema (Garamond), Galileo: videocomunicazione didattica.
Il professore esperto, in collaborazione con un team di programmatori, grafici e creativi, esperti di web marketing che risiedono a Milano (con Provantia srl), ha realizzato il Progetto di Innovazione rivolto al mondo della scuola, nell'ottica di sovvertire il paradigma dell'apprendimento tradizionale e per diffondere la cultura dell'ICT e dell'e-book.
La scuola digitale che porta dall'E-learning al social learning è un veicolo avanzato e innovativo di fruizione e creazione condivisa di contenuti didattici. Una piattaforma che consente di mettere in rete i fruitori della scuola digitale, consentendo uno scambio di idee, opinioni, esperienze etc... tutto in un'ottica informale, retto da uno spirito di comunità e creatività.
È facile, inoltre, costruire degli e-book a partire dagli appunti dei propri docenti, per renderli disponibili nella community e fare in modo che altri possano arricchirli e modificarli a seconda delle esigenze.
La Piattaforma di Social Learning è stata progettata tenendo conto del nuovo ambiente di apprendimento e dei servizi richiesti dalla scuola digitale; i benefici per l'intera comunità risiedono nella possibilità di interagire in un ambiente di social learning e di poter usufruire dei migliori tools di produzione dei contenuti.
Gli strumenti di collaborazione messi a disposizione sono molteplici ed innovativi, in quanto tendono a soddisfare le richieste di chi ha difficoltà di apprendimento; pertanto, è stato opportuno coinvolgere esperti, studenti e genitori in un processo di apprendimento telematico, ovvero facile e comodo, ma, nel contempo, di qualità. I lavori degli studenti sono catalogati in un portfolio, dove i docenti possono validarli e i genitori possono prendere visione dei contenuti.
È possibile partecipare alle lezioni attraverso un sistema di videoconferenza, che permette di inviare chat e condividere il proprio desktop. Inoltre, le lezioni possono essere registrate e richieste on demand, modalità, quest'ultima, che consente all'utente di fruire di un contenuto multimediale - video, audio e foto - a richiesta, in qualsiasi momento.
La Piattaforma include gli strumenti caratterizzanti l'e-learning tradizionale, potenziandoli e innovandoli attraverso l'introduzione di strumenti "social" avanzati. L'introduzione del concetto di community nel processo didattico permette una vera e propria innovazione di processo, sia per quanto riguarda i percorsi di erogazione e fruizione sia nella stessa produzione dei contenuti. Il rapporto fra gli utenti è orizzontale e paritario, costruito sull'impianto relazionale tipico dei Social Media più importanti (Facebook, Twitter): studenti, docenti sono chiamati entrambi alla creazione di moduli di conoscenza, che rimangono disponibili a essere utilizzati e costantemente aggiornati e adattati dalla community.
L'utilizzo del web come spazio di apprendimento condiviso, abbiamo visto che è stato contemplato già da altri innovatori, quali ad esempio, i ragazzi fondatori di oilproject.
Questo dimostra che si sta sviluppando un nuovo paradigma innovativo in termini di education. Il mondo della scuola si sta innovando e sta utilizzando gli strumenti digitali di ultima generazione per costruire ambienti di condivisione.

© 2012 Associazione ANITI - Impresa Sociale - Sede Legale Via G. Spagnolio n.30 - 89128 Reggio Calabria - Partita IVA n. 02735380806
loghi normativa