aniti
La CITTA' DI URUK INCONTRA ANITI

La CITTA' DI URUK INCONTRA ANITI

07.04.14, Claudia.Praticò

Nella biblioteca “Cesare Pavese” l’Associazione Aniti presenta il progetto Risorgimenti.Lab e la Piattaforma

Nel primo e soleggiato sabato di Aprile l’Associazione “La Città di Uruk” ha ben accolto i ricercatori di Aniti a Brancaleone, centro urbano posto nel cuore dell’Area Grecanica, per la presentazione del progetto Risorgimenti.Lab e delle funzionalità dei portali ad esso dedicati. L’incontro ha avuto inizio quando la dottoressa Ranieri, Presidente dell’Associazione “La Città di Uruk” ha fatto gli onori di casa, presentando Aniti alla comunità locale accorsa in gran numero all’evento, ed ascoltando di buon grado i saluti del portavoce dell’associazione dilettantistica sportiva “Pazzi per la pesca”.

Si è passati poi all’intervento dei ricercatori di Aniti, nella seguente sequenza. La ricercatrice Carmen Zumbo ha presentato l’Associazione Aniti, descritto gli aspetti più importanti del Progetto Risorgimenti.Lab ed esplicato brevemente cosa si intende con il termine “innovazione sociale”. Poi le ricercatrici Claudia Praticò, Simona Sità e Carmen Zumbo, entrando sul Portale Risorgimenti.Lab hanno illustrato alla platea le funzionalità di alcune Piattaforme Integrate all’interno di RisorgiMenti.Lab, ossia “Chòrio” (Piattaforma di Cittadinanza Attiva e Democrazia Partecipata), “Edèa” (Piattaforma per Concorsi di Idee), “Argalìo” (Piattaforma per il Crowdfunding), “Volòs” (Piattaforma per il Baratto e Banca del Tempo), “Agathìa” (Piattaforma dei Beni Pubblici e Privati Inutilizzati). Accogliendo le domande e curiosità del pubblico le ricercatrici Claudia Praticò e Simona Sità hanno, poi, argomentato il Laboratorio della Comunità dei Greci di Calabria, illustrandone gli obiettivi, ed i Progetti Specifici in esso contenuti, alcuni dei quali già attivi, mentre altri da attivare sul territorio in oggetto.

L’interesse delle persone presenti in sala si è concentrato in particolar modo su alcuni progetti di Innovazione Sociale avviati nel territorio della Calabria Greca, ossia sul Progetto “Bergamondo-Valorizzazione del Bergamotto e dei suoi Derivati”, sul Progetto "Terre Grecaniche-Rete Solidale di Produttori, Contadini e Consumatori per la produzione, trasformazione e commercializzazione del vino IGT di Palizzi”,  e sul Progetto “Paleariza 2.0 Festival di Musica Etnica nella Calabria Greca”. Infine il ricercatore Nicola Malara ha presentato il laboratorio di Giornalismo Civico e la Piattaforma Cinùria, dando alla comunità presente spiegazioni e dimostrazioni pratiche sulle rispettive funzionalità. L’incontro si è concluso con un sincero e vivo interesse da parte della comunità presente nei riguardi del Progetto Risorgimenti.Lab. Molte persone, infatti, si sono rese disponibili a contribuire fin da subito ed in modo attivo ad animare l’intera Piattaforma RisorgiMenti.Lab con propri preziosi contributi. 

© 2012 Associazione ANITI - Impresa Sociale - Sede Legale Via G. Spagnolio n.30 - 89128 Reggio Calabria - Partita IVA n. 02735380806
loghi normativa